App Android outdoor

Relativamente di recente sono entrato in possesso del mio primo smartphone, con sistema operativo Android. Fin da subito ho cercato di capire quali applicazioni utili per la vita in montagna si potessero installare sul dispositivo. Facendo ricerche sul PlayStore si trova diversa roba, quasi tutta legata all’utilizzo del GPS come navigatore. Non essendo particolarmente interessato a quell’utilizzo – per motivi legati all’autonomia della batteria – ho approfondito la ricerca per capire cosa c’era a disposizione per gli amanti dell’outdoor. Questo articolo non vuole quindi essere un elenco esaustivo di tutte le app possibili del PlayStore e utilizzabili in escursione o trekking, ma solo un piccolo archivio di quelle che io reputo le più interessanti e utili. Per questo motivo l’articolo potrà essere aggiornato in futuro, se dovessi scoprire nuove app capaci di convincermi. 🙂

Oruxmaps

App Android outdoor
Oruxmaps

Iniziamo con Oruxmaps, un’applicazione il cui utilizzo principale è proprio quello di navigatore GPS. Si possono caricare tracce, oppure registrarne di nuove, aggiungere waypoints, etc. Insomma, tutto quello che ci si aspetterebbe da un GPS dedicato alla montagna. Quello per cui lo uso io, in realtà, è il database di mappe presenti. Tra le tante disponibili ci sono ad esempio le OpenStreetMap Cyclemap, molto interessanti per l’uso escursionistico. Inoltre si possono aggiungere mappe online ulteriori, ad esempio sfruttando le IGM messe a disposizione dal ministero dell’ambiente. Avere con sé la mappa online IGM 1:25000, così come presente nel Geoportale nazionale, è una comodità indescrivibile. Come se non bastasse è possibile realizzare delle mappe offline a partire da quelle online, in modo da avere preziose cartine della zona di interesse anche senza copertura di rete. Insomma, anche senza scomodare l’utilizzo da navigatore, Oruxmaps si rivela un’applicazione molto utile per la preparazione preliminare dell’uscita e per la gestione della cartografia sul campo.

Ecco alcuni link utili per usare Oruxmaps:


Wikiloc

App Android outdoor
Wikiloc

Si tratta dell’applicazione dell’omonimo sito web in cui si possono caricare-scaricare tracce GPS di escursioni e altre attività. A differenza del sito internet, però, per scaricare e utilizzare le tracce presenti occorre pagare una piccola quota. Oltre a questo utilizzo, Wikiloc mette a disposizione delle mappe offline, da scaricare gratuitamente. È proprio questo elemento che mi ha fatto decidere di tenere l’app installata: le mappe sono delle rielaborazioni delle OpenStreetMap e mi sono parse abbastanza ben fatte, un buon metodo per avere con sé della cartografia di emergenza nel caso in cui la rete non sia disponibile.

Altimetro preciso gratis

App Android outdoor
Altimetro preciso gratis

Mi rendo conto che il nome non è granché, ma questa piccola applicazione fa esattamente quello che promette. Si tratta di un altimetro abbastanza preciso che lavora con tre modalità: sfruttando il GPS, la localizzazione internet o il sensore di pressione, se disponibile per il dispositivo in uso. A giudicare dai test che ho realizzato, la precisione del dato fornito è abbastanza buona, anche se non disponendo di un sensore di pressione ho potuto valutare solo i primi due metodi di calcolo.

PeakLens

App Android outdoor
PeakLens

App dedicata al riconoscimento delle vette. Si inquadra il panorama con la fotocamera dello smartphone e il software mostra le cime. È possibile scegliere diversi livelli di distanza per poter visualizzare i nomi delle cime su diversi piani di sguardo. E si riesce a scattare facilmente una foto con le cime appena riconosciute! L’ho trovata molto più curata e soprattutto precisa rispetto ad altre applicazioni simili, quindi mi sento di consigliarla.

Pl@ntNet

App Android outdoor
Pl@ntNet

Quest’applicazione è pensata per il riconoscimento delle specie vegetali. È possibile scattare una foto o caricarne una per avviare un confronto con le altre già presenti nel database, in continuo aumento, per avere un riferimento al nome della pianta. Suddivisa in categorie tra cui fiori, foglie, frutti e alberi, cresce con i contributi di tutti gli utenti. Molto utile per chi come me di piante non ne capisce nulla, ma vorrebbe iniziare a riconoscere quelle che incontra in montagna.

Ciao! 🙂

Io sono Gianluca Santini e dal 2013 gestisco “Un passo alla volta“, il blog in cui puoi trovare racconti di escursioni e trekking, recensioni di attrezzatura per l’outdoor e consigli su come affrontare le avventure in montagna.

Ti consiglio di leggere la pagina Chi sono per trovare tutte le informazioni relative al blog. Buona navigazione!

2 Commenti su “App Android outdoor

  1. Molto interessante!
    Le proverò nella mia prossima escursione, specialmente PeakAR. Fino a pochi anni fa l’avrei immaginata solo nei film di fantascienza una funzione simile 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *